Veronaoggi.it

Pubblicità

Verona, morto il clochard che fu picchiato e dato alle fiamme a Villafranca

Pin It

L’uomo, Vasile Todirean, di 42 anni, è morto dopo due mesi di ricovero al reparto Grandi ustionati dell’ospedale di Borgo Trento. Per la sua aggressione furono arrestate tre persone

stazioneWiki350È morto dopo oltre due mesi di ricovero nel reparto Grandi ustionati dell’ospedale di Borgo Trento. È l’epilogo della vicenda di cronaca che ha scosso la provincia di Verona quest’estate. La mattina dell’8 luglio è stato trovato fuori dalla stazione di Villafranca un senzatetto, vittima di un’aggressione. Picchiato a lungo, riportava gravi ustioni dal bacino in giù: gli era stato dato fuoco.

La squadra mobile l’ha presto identificato: Vasile Todirean, 42 anni, cittadino romeno, che da cinque anni risultava vivere a Villafranca. Sono bastati pochi giorni per arrivare ai suoi aggressori: il connazionale Cristian Tuca, 58 anni e i villafranchesi Liliano Bosoni ed Eros De Mori, i primi due senza fissa dimora, il terzo ufficialmente residente in città. In ogni caso, persone che gravitavano negli ambienti della stazione, in grave difficoltà economica e seguiti da un gruppo di volontarie vicine alla parrocchia.

 I tre sono accusati di tentato omicidio ed ora la loro posizione potrebbe peggiorare. Dopo il pestaggio, Todirean era finito in coma: per consentirgli di sopravvivere gli era stato attaccato un respiratore. Ad agosto aveva ripreso conoscenza, ricominciando anche a parlare. Ma rimaneva, altissimo il rischio di infezioni dovute alle ustioni: forse è stata questa la causa del decesso. (Corriere.it)
(foto Wikipedia)

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità