Veronaoggi.it

Pubblicità

San Giovanni Lupatoto. Festival del Teatro: grandi e piccini sul palco

Pin It

Dal 2 al 6 Maggio al Teatro Astra si terrà un appuntamento imperdibile: il Festival del Teatro dedicato a grandi e piccini, con un cartellone ricco di spettacoli per accontentare tutti, ma proprio tutti!

E’ la Scuola di Teatro Altri Posti in Piedi a proporre questa cinque giorni di intenso, grande teatro: più di 200 attori, tra bambini, ragazzi e adulti, calcheranno il palco del Teatro Astra per mostrare con orgoglio il risultato del lavoro di un anno intero di lavoro.

“Tra i quindici spettacoli in programma vale la pena ricordare che ci saranno l’esibizione dei ragazzi di Ludica Circo con i tessuti aerei, un corso nuovo partito quest’anno, e la proiezione de La vita è cinema, il corto creato dai ragazzi del corso di cinema Ciak for Kids diretto da Diego Carli – spiega Marco Pomari, direttore artistico della Rassegna Altri Posti in Piedi-; Come annunciato l’anno scorso le collaborazioni sono aumentate: oltre a tutti i corsi della scuola di teatro del Cinema Teatro Astra, proporremo uno spettacolo di Neverland Teatro di Bovolone, la scuola media Santa Teresa e delle scuole Stimate, con uno spettacolo sulla prima guerra mondiale 1918, Il Diario dell’Oste e infine il corso del Comune di Zevio dedicato all’interazione”.

Quest’anno è stato inserito nella rassegna anche un corso che integra i bambini con disabilità, organizzato con Anch’io Onlus; inoltre si dà spazio al primo spettacolo prodotto dall’Associazione Crescere Insieme Onlus, con ben diciotto attori tra ragazzi e operatori sulla scena.
“In occasione dei cinque giorni del Festival, il Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto sarà letteralmente invaso dai 200 attori, che hanno dai 4 ai 75 anni, e dai più disparati spettacoli: si parte con un divertente viaggio nella storia del cinema per arrivare fino alla commemorazione dei 100 anni della fine della Grande Guerra – commenta il Consigliere delegato alla Cultura Gino Fiocco -; Insomma un teatro che oltre ad aver ospitato grandi interpreti come Paolo Rossi, Lella Costa, Alessandro Bergonzoni, non si imbarazza a concedere il meritato spazio agli esordienti”.

Ecco il programma dettagliato del Festival del Teatro:
si inizia Mercoledì 2 Maggio alle ore 17,30 con "Le parole della Famiglia" , testo e regia di Silvia Masotti e Camilla Zorzi. Alle ore 21,00 1918,"Il diario dell'Oste", testo e regia di Marco Pomàri.
Giovedì 3 Maggio si prosegue alle ore 17,30 con "I Gobi" di Marco Pomari, regia di Marco Pomari e Noemi Bosmy Valentini. Alle ore 19,00 "Alice... le faremo sapere!", testo e regia di Ilaria Giulietta Lovo e Stefano Zanelli. Alle ore 21,00 "La Fuga", testo e regia di Marco Pomari.
Venerdì 4 Maggio ore 17,30 "Montanari, Fate e Orchi", testo e regia di Marco Pomari e "Assassinio sul regionale lento dell'Ovest", testo e regia di Marco Pomari, aiuto regia Davide Elwood Colombini e Noemi Valentini. Alle ore 19,00 "La panchina", testo di Alessandro Anderloni e regia di Marco Pomari. Alle ore 21,00 "Piccolo suicidi senza importanza" da Arto Paasilinna, regia di Isabella Dilavello.
A seguire sabato 5 Maggio alle ore 15,00 "Un flauto magico", liberamente tratto dall’opera di Mozart, regia di Silvia Masotti e Camilla Zorzi; alle ore 17,30 "L’Osteria del Bepi", testo di Alessandro Anderloni e regia di Marco Pomari, aiuto regia Noemi Valentini e Davide Colombini. Alle ore 19,00 "Lo strano caso del bar sotto il mare" da Stefano Benni, regia di Isabella Dilavello. Alle 21,00 "La vita è cinema", proiezione del corto creato dai ragazzi del corso di cinema Ciak for Kids diretto da Diego Carli.
Il tour de force teatrale si conclude domenica 6 Maggio alle ore 18,00 in bellezza con "L'Eredità", testo e regia di Marco Pomari.

L’ingresso unico a tutti gli spettacoli è di euro 5,00 dai 5 anni in su.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità