Il derby veneto è del Venezia, ora il Chievo Verona trema: playoff a rischio

Finisce 3 a 1 la 35esima giornata di serie B tra Venezia e Chievo Verona.

Chievo battuto. Vince il Venezia per 3 a 1. La squadra di casa si aggiudica i tre punti valevoli per la 35esima giornata di serie B grazie le reti di Crnigoj, Forte e Di Mariano, di Canotto invece la rete per gli ospiti. Un risultato che costringe i ragazzi di Aglietti a guardare la classifica, ma che tuttavia al momento non ha compromesso la corsa nei playoff dei gialloblù; a tre giornate dal termine, infatti, Chievo che rimane fermo all’ottavo posto con 49 punti (ultimo disponibile per giocarsi i playoff) complici anche i risultati dagli altri campi. Dietro ai gialloblù la Reggina incalza sempre a meno 1 (oggi fermata sull’1 a 1 dalla Cremonese) mentre davanti anche la Spal ora deve iniziare a temere, ferma in settimana posizione a 50 punti, sconfitta dal Brescia per 3 a 1, ora in decima posizione in classifica a 47 punti.

Chievo Verona che si presenta a questa sfida con il Venezia con Di Gaudio al posto di Ciciretti; De Luca si fa male nel riscaldamento per partita, così Aglietti sceglie Djordjevic in attacco con Canotto, mentre Viviano al posto di Obi. Primo tempo che si chiude sull’1 a 0 per la squadra di Zanetti, al termine di 45 minuti piuttosto equilibrati. Chievo meglio nei primi minuti, poi la squadra di casa è cresciuta trovando il vantaggio al 41esimo con Crnigoj.

Si va nella ripresa. Qualche cambio da una parte e dall’altra, ma è il Venezia a trovare il raddoppio al 67esimo: lancio per Ricci, Leverbe lo mette giù in area. Dal dischetto Forte calcia centrale e insacca alle spalle di Semper. Due minuti ed il Chievo accorcia le distanze: Canotto sfonda sulla destra, rasoterra millimetrico e palla che si infila in rete. Il Chievo ci prova, si getta alla ricerca del pareggio, ma al 75esimo Johnsen va via sulla destra, palla per Di Mariano che da sottomisura insacca il 3 a 1. Finisce qui, il derby veneto è del Venezia.

VENEZIA – CHIEVO VERONA 3-1

Marcatori: 41’ pt Crnigoj, 21’ st Forte rig., 24’ st Canotto, 30’ st Di Mariano

VENEZIA: Maenpaa, Taugourdeau (46’ st Svoboda), Ceccaroni, Maleh, Di Mariano (35’ st Dezi), Modolo, Ricci, Mazzocchi (33’ st Ferrarini), Crnigoj (20’ st Fiordilino), Aramu (20’ st Johnsen), Forte.

A disposizione: Pomini, Molinaro, Cremonesi, Felicioli, Bjarkason, Bocalon, Esposito.

Allenatore: Zanetti.

CHIEVO VERONA: Semper, Mogos (31’ st Bertagnoli), Leverbe, Gigliotti, Cotali; Garritano (31’ st Giaccherini), Palmiero, Viviani (31’ st Obi), Di Gaudio (14’ st Fabbro); Canotto, Djordjevic (14’ st Margiotta).

A disposizione: Seculin, Rigione, Renzetti, Vaisanen, Pavlev, Zuelli, Vignato.

Allenatore: Aglietti.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.

NOTE. Ammoniti: Garritano, Mazzocchi, Aramu, Cotali. Recuperi: 0’ e 4’

Foto Maurilio Boldrini (Ac Chievo Verona)

(Visited 1 times, 1 visits today)

Note sull'autore