Veronafiere: a Ottobre si riparte in sicurezza

Fiducia dal mercato: già confermati molti spazi espositivi. In fiera attivo il protocollo safebusiness per la tutela di aziende e operatori

veronafiereOilNonOil400La ripartenza per Veronafiere passa da Oil&nonOil. Confermata dal 21 al 23 Ottobre 2020 la 15ª edizione della più importante manifestazione in Italia per la filiera distributiva dei carburanti liquidi e gassosi, dal deposito al serbatoio. Si tratta della prima rassegna fisica organizzata nel quartiere espositivo di Verona dopo il periodo di lockdown imposto dal Covid-19.

 Già numerose le presenze confermate tra gli espositori che, tra gli altri, vedono Agla Elettronica, Alkom Autocisterne, AmSpec Italia, Archigia, Assytech, Brin Company, Cashpos, Co.Me.Ca, Elaflex Italia, Emme Informatica, Emme Retail, Ham Italia, I Bilanciai, Icad Sistemi, Intrapresa, Isoil Impianti, Maser, Metalscreen, Sapio, Schermolux Illuminotecnica, Sialtech, Sol, Tecnocryo, Tecnogas, Union Gas Metano, Vanzetti Engineering, Visual e Walter Tosto.

 Gli ingressi, i padiglioni e le aree esterne della fiera sono stati ridisegnati alla luce del nuovo protocollo safebusiness, concordato e validato da istituzioni, autorità sanitarie e da Aefi, l’Associazione di riferimento delle fiere italiane.

 Veronafiere ha investito per creare varchi d’accesso con termoscanner e percorsi di entrata e uscita differenziati. Tutti gli ambienti sono ora igienizzati con ozono e gli impianti di climatizzazione ulteriormente controllati e sanificati. Attivata, poi, una convenzione con una struttura sanitaria del territorio, per avere un presidio medico specializzato sempre presente.
 Inoltre, considerati i numerosi workshop in programma a Oil&nonOil, la capienza delle sale convegno è stata ridotta del 60% per mantenere il distanziamento sociale.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075