Strage di Bologna: alla scuola Fedeli un busto alla memoria di Davide Caprioli

Il 2 Agosto di quarant’anni fa a Bologna, alla stazione centrale gremita di persone in partenza, la violenta deflagrazione di un ordigno ad alto potenziale ha spezzato la vita di 85 persone.

bustoCaprioli500Tra loro, unica vittima veronese dell’attentato, il ventenne Davide Caprioli, morto accanto alla sua chitarra, di ritorno dalla vacanze con la fidanzata.

 A pochi giorni dalla tragica ricorrenza, a sua memoria, alla scuola media Aldo Fedeli, in via Cervi a Borgo Milano, frequentata da Davide e dove a lui è già intitolata la biblioteca, è stato posizionato ieri un busto in argilla che lo ritrae, un dono di Mario Piccoli, scultore di Bologna e amico del ragazzo.

 Presenti alla cerimonia gli assessori alla Cultura Francesca Briani e alle Manifestazioni Filippo Rando, insieme alla sorella di Davide, Cristina Caprioli, e ad alcuni suoi amici ed ex compagni di scuola.

 Davide Caprioli, oggi simbolo di una gioventù spezzata, sarà ricordato anche dalla Rai, con alcune interviste alla sorella Cristina, che andranno in onda: Venerdì 31 Luglio alle 21.10, con la puntata di Rai Storia “Speciale “Bologna 2 Agosto 1980”; Sabato 1 Agosto, in seconda serata su Rai 1, con uno speciale di Carlo Lucarelli “02/08/1980 Un giorno nella vita”; Domenica 2 Agosto, in prima serata su Rai 3, con il programma “Frontiere”.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075