Traffico intenso in Lessinia, i sindaci pronti a nuove ordinanze

 

I sindaci di Erbezzo, Bosco Chiesanuova e Roverè Veronese, sentito e in accordo con il presidente della Provincia di Verona, Manuel Scalzotto, hanno stabilito che domani e domenica, nel caso si ripresentasse il traffico dello scorso fine settimana, emetteranno nuove ordinanze di chiusura delle strade d’accesso alla montagna veronese.

 

I punti individuati sono gli stessi delle ordinanze precedenti: sulla provinciale 6 a Griez di Bosco Chiesanuova, sulla provinciale 13 a Camposilvano di Roverè e sulle strade per Passo Fittanze e Malga Lessinia, entrambe dall’intersezione con la strada provinciale 13, a Erbezzo.

L’invito ai visitatori da parte dei Primi Cittadini Lucio Campedelli (Erbezzo), Claudio Melotti (Bosco) e Alessandra Ravelli (Roverè) è a  parcheggiare in modo ordinato e a non occupare la sede stradale con i veicoli in sosta.

 “Gli incidenti o i malori in montagna, e quindi anche nei nostri territori, non sono così infrequenti – spiegano i sindaci -, non possiamo permettere che un’ambulanza o le forze dell’ordine si trovino imbottigliate nel traffico in caso di emergenza. Certo, la Lessinia è grande e potrebbero non presentarsi particolari assembramenti, ma dobbiamo garantire ai mezzi di soccorso un facile e ragionevole accesso in caso di necessità. Per noi queste ordinanze sono particolarmente sofferte: la nostra Lessinia ha bisogno di turismo, siamo i primi a esserne consapevoli. Però la tutela dell’incolumità dei nostri ospiti e dei nostri cittadini dev’essere sempre la priorità”. 

(Visited 1 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Traffico intenso in Lessinia, i sindaci pronti a nuove ordinanze"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*