Elcograf: sinergia tra Comune e parlamentari per evitare gli esuberi

Oggi il sindaco Sboarina ha partecipato all’incontro organizzato dall’UGL di Verona nella sede di Elcograf,

elcograf350per affrontare la situazione occupazionale dell’azienda, in forte difficoltà a seguito della generale contrazione del mercato editoriale, e in particolare della stampa periodica e ora anche per gli effetti della pandemia.

 Al tavolo insieme al sindaco c’erano il direttore Risorse umane di Elcograf Maurizio Vercelli Dequarti e Alessandro Zenati e Alberto Pietropoli della Segreteria UGL; in videocollegamento i parlamentari veronesi Ciro Maschio (FdI), Alessia Rotta (Pd), Paolo Paternoster (Lega nord) e Francesca Businarolo (Cinque stelle). L’obiettivo è mettere in atto, ognuno per la propria competenza, tutte le iniziative utili per ridurre gli impatti negativi della crisi e salvaguardare i posti di lavoro.

 L’adeguamento del personale potrebbe essere richiesto per i mutati cambiamenti del mercato e a una contrazione di commesse e di redditività.

 Si tratta tuttavia di un’ipotesi non immediata, visto che è stato prorogato il regime di cassa integrazione attivato per il Coronavirus.

 La volontà di sindaco e parlamentari è pertanto quella di intervenire per riuscire a scongiurare l’ipotesi, garantendo l’occupazione a tutti. I deputati veronesi possono verificare la possibilità di attivare procedure di prepensionamento. Ciò permetterebbe di ricollocare i presunti esuberi perché ci sono rami aziendali, come quello della stampa dei libri, in cui l’azienda ha di recente investito con l’acquisto di nuovi macchinari.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Be the first to comment on "Elcograf: sinergia tra Comune e parlamentari per evitare gli esuberi"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*