Rendiconto Consiglio Provinciale 2019: aumenta l’avanzo, cala ancora il personale

Il Consiglio Provinciale si è riunito ieri pomeriggio, Lunedì 29 Giugno. Tra i punti all’ordine del giorno, il rendiconto di gestione 2019, approvato con 11 voti favorevoli e tre contrari.

L’Ente ha rispettato gli equilibri di bilancio, con una quota di avanzo non vincolato pari a 54,2 milioni di euro (erano 35,6 nel 2018).

Le entrate tributarie si sono attestate a 76,7 milioni, di cui 35,7 dall'imposta sulle assicurazioni R.C. Auto, 5,5 dall’addizionale provinciale rifiuti e 35,3 dall'imposta di trascrizione (IPT). Per quest'ultima, che deriva in massima parte dai passaggi di proprietà dei veicoli usati e dalle immatricolazioni dei veicoli nuovi, le prime proiezioni conseguenti alla crisi del mercato dell'auto dovuta all'emergenza Covid-19, indicano una contrazione di diversi milioni di euro per il 2020. Infatti, nei soli mesi di Marzo e Aprile, il calo del gettito rispetto al medesimo periodo del 2019, è stato – rispettivamente – del 40,1 e del 93,6%. Uno squilibrio di entrate tributarie che la Provincia potrà colmare proprio grazie alla disponibilità del cospicuo avanzo di amministrazione non vincolato registrato dall’Ente. Tra i trasferimenti dello Stato nel rendiconto, anche un contributo annuale di 5,3 milioni per piani di sicurezza di scuole e strade.

La spesa corrente si è attestata a 102,1 milioni di euro (erano 111,7 nel 2018). A incidere per circa il 70 per cento, il trasporto pubblico locale (39,9 milioni, sostenuti in buona parte dai trasferimenti da Comuni e Regione) e il prelievo forzoso dello Stato (31,2 milioni). La spesa per il personale è ammontata a circa 10,2 milioni di euro, in riduzione rispetto al 2018. Infatti, il personale in servizio è calato di sei unità rispetto all'anno precedente, arrivando a 214 dipendenti a tempo indeterminato (erano 457 nel 2014, prima della riforma “Delrio”). Infine, il debito dell’Ente è diminuito ulteriormente: dai 33,2 milioni del 2018 ai 28,5 del 2019.  

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075