Prima Success poi Barak, tra Udinese e Hellas Verona è 1 a 1

Barak esulta dopo il gol dell'1 a 1 (foto Hellas Verona Fc)

L’Hellas Verona torna dalla trasferta di Udine con un punto.

Dopo la bella vittoria con la Lazio, l’Hellas Verona torna con i piedi per terra, e, nel turno infrasettimanale di oggi, torna dalla trasferta di Udine con un solo punto in tasca. 1 a 1 il risultato finale, con le due compagini che si dividono l’intera posta in palio anche se, a dir la verità, il risultato sa di beffa per i padroni di casa, in gol dopo tre minuti con Success e vicini al raddoppio in diverse occasioni per tutta la partita. A salvare i gialloblù Montipò e Barak che dal dischetto batte l’ex Silvestri e regala un punto all’Hellas.

La cronaca

Per questa sfida Tudor opta per il turnover: confermati solo Montipò in porta, Faraoni sulla destra e Barak sulla trequarti, Veloso schierato in difesa, Simeone in panchina, al suo posto Kalinic. Lasagna inoltre dentro al posto di Caprari. In casa Udinese invece tre cambi rispetto alla gara con l’Atalanta: fuori Stryger Larsen, Makengo e Pussetto, al loro posto Arslan, il Pereyra e Success.

Tre minuti di gioco e padroni di casa già in gol: Success resiste alla carica di Ceccherini sulla trequarti e si ritrova la strada spianata verso l’area avversaria. Negli ultimi metri fredda Montipò con un destro preciso all’angolino basso. L’Hellas fatica e al 24′ è ancora l’Udine ad andare vicino al gol: corner di Arslan, colpo di testa di Nuytinck lasciato tutto solo, Montipò salva. Al 33′ doppia occasione per i bianconeri: Molina mette in mezzo, Beto colpisce di testa ma Montopò a devia sul palo. Pereyra si avventa sulla ribattuta e calcia forte in mezzo, batti e ribatti in area gialloblù, poi Molina calcia a botta sicura ma Faraoni di faccia salva la porta.

Si va nella ripresa e l’Udinese parte in avanti come nella prima frazione di gioco. Al 50′ Molina anticipa tutti e crossa al centro, la palla resta arriva sui piedi di Beto che calcia ma Dawidowicz di schiena respinge. I padroni di casa continuano a fare la loro gara, il Verona continua a far fatica e al 76′ è di nuovo l’Udinese a farsi pericolosa: Pereyra porta palla dalla fascia sinistra al centro e prova il destro a giro, Montipò però si allunga e respinge. Al’85’ l’Hellas pareggia i conti: intervento del Var dopo Becao su Barak, dal dischetto sinistro a incrociare dello stesso che spiazza Silvestri. Al 95′ ci prova anche Simeone ma Silvestri respinge.

Il tabellino

UDINESE – HELLAS VERONA 1-1
Reti: 3′ pt Success, 38′ st Barak (rig.)

UDINESE (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina (dal 39′ st Samardzic), Arslan (dal 23′ st Makengo), Walace, Udogie (dal 39′ st Soppy); Pereyra, Success (dal 18′ st Stryger Larsen); Beto
A disposizione: Padelli, Carnelos, Perez, Zeegelaar, Jajalo, Nestorovski, Forestieri, De Maio
Allenatore: Luca Gotti

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò; Ceccherini (dal 1′ st Dawidowicz), Magnani, Sutalo (dal 28′ st Ilic); Faraoni, Hongla (dal 1′ st Lazovic), Veloso, Tameze; Barak; Kalinic (dal 21′ st Simeone), Lasagna (dal 1′ st Caprari)
A disposizione: Pandur, Berardi, Cetin, Cancellieri, Rüegg, Günter, Bessa
Allenatore: Igor Tudor

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido
Assistenti: Giallatini di Roma e Di Monte di Chieti

NOTEAmmoniti: Dawidowicz, Becao, Ilic.

Note sull'autore