Nbv Verona travolgente, Padova liquidata in tre set nei Playoff Challenge

Dopo Ravenna, Nbv Verona vince anche la sfida dell’Agsm forum.

Seconda vittoria di fila per Nbv Verona. Dopo Ravenna, nell’anticipo del quarto turno dei Playoff Challenge, Nbv Verona si aggiudica all’Agsm forum anche la gara con Padova. Sono bastati solamente 3 set ai gialloblù per far loro la partita: in ogni set, infatti, Nbv Verona ha mostrato tutta la sua forza e tutta la sua supremazia, capace di imporre il proprio gioco sin dal primo istante e gestire i vantaggi accumulati. Nel terzo set Padova ha provato a tener testa ai gialloblù, ma non c’è stato nulla da fare: i gialloblù sono rimasti freddi, sempre sul pezzo in ricezione, e alla fine Padova ha dovuto alzare bandiera bianca e lasciar strada a Verona che si è imposta in poco più di un’ora di gioco. Un’altra vittoria, che regala tanta carica in vista anche della gara di domenica con Modena.

“Oggi è stata una partita diversa, sotto controllo sin dall’inizio – ha detto a fine gara coach Stoytchev -; partenza buona, sempre con quattro punti di vantaggio, abbiamo giocato lucidi e tranquilli nel primo set, bene in ricezione per tutta la partita, livello molto alto, e cambio palla abbastanza fluido. Nel secondo set qualche errore di troppo al servizio, ma ci siamo messi a posto, mi piacerebbe vedere un lavoro ancora migliore a muro, ma la partita è stata sempre sotto controllo“.

“Ci voleva – ha aggiunto Luca Spirito – due vittorie di fila ti tirano su l’umore e ti danno tanta forza di andare avanti. Non ci è successo spesso quest’anno, quindi ce la godiamo. Intanto abbiamo fatto un passo verso la semifinale, che è un obiettivo, giochiamo ogni tre giorni e abbiamo poco tempo per preparare le partite, ma riusciamo a farlo bene”.

“È stata una bella partita – ha concluso Federico Bonami -; analizzando la difesa in particolare ci alleniamo tutti i giorni, anche con Ciccio Donati, cercando di alzare il livello in allenamento, e si è visto oggi in campo, sia in difesa che in ricezione, bravi anche in contrattacco, siamo riusciti a partire subito e chiuderla 3-0, qualcosa che ci è mancato in questa stagione, a parte rare occasioni. Avevamo bisogno di un risultato netto, per il morale, per lavorare con quella tranquillità che può essere mancata. Ma non vuol dire niente, ora mettiamo via questo risultato e mettiamoci subito a lavorare”.

NBV VERONA – KIOENE PADOVA 3-0 (25-19, 25-20, 25-22)

NBV VERONA: Kaziyski 15 (C), Magalini 11, Caneschi ne, Peslac 0, Aguenier 7, Asparuhov 2, Zingel 10, Jensen 11, Spirito 3, Zanotti 1, Donati (L), Bonami (L).

Allenatore: Stoytchev.

KIOENE PADOVA: Ferrato 0, Gottardo (L), Merlo 4, Stern ne, Vitelli 1, Danani La Fuente (L) ne, Volpato 4, Bottolo ne, Milan 6, Tusch 3, Casaro 12, Canella 1, Wlodarczyk 7, Fusaro 6.

Allenatore: Cuttini.

ARBITRI: Lot, Zanussi.

STATISTICHE
NBV Verona: attacco 55%, ricezione 64% (perfetta 35%), muri 6, battute: ace 3, sbagliate 13.
Kioene Padova: attacco 41%, ricezione 48% (perfetta 20%), muri 4, battute: ace 3, sbagliate 8.

NOTE
Spettatori: porte chiuse.
MVP: Luca Spirito.
Durata dei set: 23’, 24’, 26’ .Totale: 1h 13’

(Visited 1 times, 1 visits today)

Note sull'autore