Chiusura Cer scuole Rodari per operatrice positiva Covid

Il Cer della scuola Rodari, a Borgo Trieste, è stato chiuso ieri con la sospensione dall’attività a causa di un’operatrice risultata positiva al Covid.

Si tratta di un’assistente sociosanitaria incaricata del sostegno a un bambino. L’operatrice si è rivolta al suo medico Sabato, dopo che Venerdì, pur non manifestando alterazioni della temperatura con presenza di febbre, ha notato di non percepire più gli odori e i gusti.

 Domenica è scattata l’informativa alle famiglie dei 39 bambini, che comunque non sono entrati in contatto con l’operatrice, essendo divisi per gruppi di massimo 7 componenti, con ciascuno il suo operatore, in rispetto del distanziamento sociale imposto dalle misure anti-coronavirus.

 Il triage giornaliero non ha mai segnalato episodi di febbre per nessuno, ne’ sui 39 bambini ne’ sui 12 operatori. 
 Per la riapertura della scuola la cooperativa sociale Aldia attende le direttive da parte del Servizio Igiene e sanità pubblica dell'Uls.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075