Artigianato delle Alpi

Arpav: previsioni meteo per il lungo fine settimana di inizio 2021

Un’ulteriore perturbazione porterà tra Venerdì 1 e Sabato 2 precipitazioni diffuse, più consistenti sulle zone montane e pedemontane.

arpavCapodanno400La neve cadrà inizialmente anche a bassa quota (ma non in pianura) per poi portarsi intorno a 800-1000 m sabato sulle Prealpi. Sono dunque ancora previste copiose nevicate sui monti. Domenica l’evoluzione è ancora incerta, in ogni caso le eventuali precipitazioni dovrebbero risultare di entità assai minore.

 L’inizio del 2021 sarà caratterizzato da un ulteriore perturbazione che porterà ancora copiose nevicate su Dolomiti e Prealpi.

 La situazione meteorologica prevista
 Sono ormai molti giorni che un’ampia circolazione ciclonica persiste sull’Europa settentrionale ed estendendosi in modo più o meno consistente sul Mediterraneo centro-occidentale alimenta degli impulsi perturbati sulla nostra regione, associati ad una intensificazione del flusso dai quadranti meridionali che porta aria umida dal Mediterraneo. Un ulteriore impulso è appunto previsto tra Venerdì 1 e Sabato 2 Gennaio, e sarà associato anche alla formazione di un minimo di pressione sul Tirreno nella giornata di Sabato.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075