Vigili del Fuoco: interventi causa maltempo

E' continuata fino alle prime ore di ieri, 8 Giugno, l'attività dei Vigili del Fuoco per le problematiche create dal maltepo che dalla sera del 6 Giugno hanno imperversato sul territorio veronese.

grandine550

In 36 ore sono stati 139 gli interventi effettuati soprattutto nel centro storico di Verona ed a Cologna Veneta, Bussolengo, San Pietro in Cariano, Negrar.
 Per dare una risposta alle numerose richieste di soccorso pervenute alla Sala Operativa hanno operato 13 squadre per un totale di 80 unità e 18 mezzi operativi con relative attrezzature. Il dispositivo di soccorso del Comando è stato rinforzato con il richiamo di personale in turno libero e con l'attivazione di squadre da Vicenza e Rovigo.

 Gli interventi più ricorrenti sono stati quelli per prosciugamento di scantinati, infiltrazioni d'acqua dal soffitto, rimozione elementi pericolanti, taglio alberi e soccorso a persone in difficoltà oltre ad una serie di verifiche statiche condotte su varie strutture e numerosi ascensori bloccati, per mancanza di alimentazione elettrica, con persone all'interno.

 Non si sono riscontrate persone ferite anche se non sono mancati momenti di tensione per autovetture bloccate in alcuni sottopassi dove, per consentire di trarre in salvo gli occupanti, sono dovute intervenire squadre di Vigili del Fuoco specializzate in tecniche di soccorso Speleo Alpino Fluviale (SAF).

 Intensa anche l'attività della Sala Operativa del Comando, che per l'occasione è stata potenziata: oltre a gestire le più di 1.100 telefonate pervenute al numero 115, ha anche coordinato l'attività delle squadre di protezione Civile intervenute in supporto ai Vigili del Fuoco.

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

Altre notizie di eventi

Visite guidate gratuite in Gam

Per tutto il periodo estivo la Galleria d'Arte Moderna Achille Forti propone le visite guidate alla mostra "La mano che...

08-07-2020

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075