L'estate è arrivata a Sona

Arriva l'estate e l’Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Sona, pensa alle ragazze e ai ragazzi con tante proposte. Mai come quest’anno, i giovani sentono il bisogno di stare insieme.

estateGiovane600La prima domanda che l’Amministrazione si è posta è stata: cosa piace fare ai ragazzi?
Questo è il quesito da cui si è partiti per costruire la proposta estiva, consapevoli che gli interessi di ragazzi e ragazze sono molti e diversi. Un team, formato dagli Assessorati di competenza e dalle educatrici del territorio con grande esperienza nel mondo giovanile, Alessia Pelanda e Francesca Faccincani, si è messo all’opera per tentare di dare delle risposte da cui sono sfociate, appunto, varie iniziative.
Fortunatamente, tra i ragazzi, c’è chi d’estate ha voglia di mettersi a disposizione della propria comunità attraverso un’esperienza di volontariato.
Quest’anno sarà possibile svolgere questa esperienza, oltre che all’interno dei centri estivi comunali, anche con due nuove idee fortemente volute dall’Assessora Monia Cimichella rivolte ai giovani maggiorenni.

Il primo progetto, denominato "Generazioni connesse", prevede l’attivazione di un call center, da cui i giovani possono effettuare delle telefonate agli anziani per una breve chiacchierata, attività peraltro iniziata durante il lockdown. Ci sarà un momento formativo e poi si partirà con un percorso di presa in carico e di continua collaborazione con gli stessi servizi sociali.

L’altro progetto, "Palestra digitale", prevede l’apertura di uno sportello a cui gli adulti, alle prese con le difficoltà nell’utilizzo della tecnologia, si possono rivolgere. Durante il lockdown per molte famiglie la tecnologia è stato lo strumento che ha permesso di tenere il contatto tra nonni e nipoti. I nostri giovani, nativi digitali, possono essere dei preziosi e competenti tutor per aiutare adulti e nonni a districarsi nel mondo virtuale.

Le attività inizieranno a partire da metà Luglio. I ragazzi, interessati a svolgere un’esperienza in queste tre aree, possono contattare il serviziosocioeducativo(at)comune.sona.vr.it – 045/6080155 per dare la propria disponibilità.

Ma le proposte non sono finite qui. Nelle prossime settimane, saranno calendarizzate altre iniziative.
Per alcune settimane sul territorio avremo presente il FAB Van di Fab Lab Verona, che proporrà ai ragazzi workshop di stampa 3d, taglio laser, coding e robotica. La partecipazione all’attività è gratuita, ma è richiesta un’iscrizione per garantire il rispetto delle linee guida regionali per la sicurezza sanitaria.

Per gli appassionati di animali, ed in particolare di cani, è in programma un corso per dogsitter, che ha lo scopo di far conoscere la comunicazione con il cane, la sua evoluzione, le principali razze e tutte le varie attività che si possono fare con l’animale. Data la richiesta di operatori, questo puo’ essere anche un momento formativo che sfocia in lavoretti retribuiti. Il corso sarà di 4 incontri e prevede un piccolo contributo economico da parte delle famiglie. Anche in questo caso è necessario iscriversi.

E per gli amanti della musica ben due iniziative in programma.
In collaborazione con il Corpo Bandistico di Sona è in partenza un corso di percussioni per ragazzi dai 10 ai 14 anni. Si tratta di un breve percorso di 4 incontri in cui si imparerà a costruire tamburi e si acquisiranno conoscenze tecniche di base per arrivare alla realizzazione di una ritmica d’insieme. Il corso prevede un piccolo contributo economico da parte delle famiglie. Anche in questo caso è necessario iscriversi.

L’altra proposta riguarda la costruzione di una web Radio. Un’esperienza nuova ed innovativa per il territorio di Sona, pensata perché consente ai ragazzi di fare esperienza in vari settori. Per gestire una radio è necessario infatti poter contare su diverse competenze come quelle grafiche, musicali, tecnologiche, vocali e di scrittura. La radio è sembrata a questa Amministrazione ed al Presidente del Consiglio Mattia Leoni, una bella sfida da intraprendere dal momento che offre ai ragazzi la possibilità di esprimere le proprie passioni in un contesto fresco e dinamico e di sperimentarsi come narratori del proprio territorio. Il progetto è promosso dalle Politiche Giovanili del Comune di Sona, in collaborazione con il Servizio Socio Educativo e le Associazioni del territorio.

Importante
I gruppi per tutti i progetti proposti saranno costituiti nel rispetto delle Linee Guida Regionali.
Per conoscere le date e le modalità di iscrizione alle varie iniziative è sufficiente contattare il Servizio Educativo 045-6080155 serviziosocioeducativo(at)comune.sona.vr.it e seguire il progetto "Estate giovane" sulla pagina Facebook Servizi Socio Educativi Comune di Sona e su Instagram Comune di Sona
Per informazioni serviziosocioeducativo(at)comune.sona.vr.it

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075