I neo agenti della polizia locale al poligono per prova di tiro

Trenta colpi di 'Beretta' dentro la sagoma: dopodichè, saranno ufficialmente agenti di pubblica sicurezza.

poligonoAgenti600E' la prova più dura, ma quella che sancisce la fine del percorso di formazione per diventare a tutti gli effetti un agente della Polizia locale.
 Tra qualche giorno, con l'attestato in mano, potranno prestare servizio avvalendosi della dotazione dell'arma da fuoco, come previsto dalla legge regionale.

 Sono 41 i nuovi agenti impegnati in questi giorni nella prova teorica al Poligono di Tiro nazionale di via Magellano. I giovani, di cui cinque donne e tutti sotto i 30 anni, effettuano prima un parte di allenamento, per poi passare alla prova vera e propria. Ovvero, colpire il bersaglio da una distanza di 12 metri, per trenta volte.

 Sul posto, per assistere alle esercitazioni dei giovani agenti, si è recato l'assessore alla Sicurezza Daniele Polato.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075