Nuova illuminazione nei Musei Civici: luci bluetooth e faretti a scorrimento

Luci mobili che si potranno comandare anche via bluetooth, così come faretti a scorrimento e led.

consiglioComunale2 400Ad un’altezza inferiore rispetto ai dieci metri attuali, per facilitare e rendere meno costosa la manutenzione. Castelvecchio, Galleria d’Arte Moderna e Museo lapidario Maffeiano si vestono di nuova luce. La giunta ha approvato ieri il progetto esecutivo per rivedere l’illuminazione interna dei tre siti museali. Intervento che permetterà di valorizzare gli spazi espositivi e le opere, di rendere più attrattivi i musei e allo stesso tempo di risparmiare sui consumi di energia. Tutti, finalmente, potranno vedere sotto una nuova luce il patrimonio artistico veronese.

 I primi lavori partiranno entro il 15 Settembre. L’intervento di 250 mila euro è finanziato dal Ministero dell’Interno, che con il decreto dello scorso 14 gennaio ha stanziato i fondi per l’efficientamento e il risparmio energetico degli edifici pubblici.

 “L’obiettivo è duplice – ha spiegato questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Luca Zanotto -. Da un lato risparmiare energia e quindi abbassare i costi, dall’altro valorizzare le nostre opere e rendere più attrattive le esposizioni permanenti e anche le mostre, grazie alle nuove tecnologie”.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075