Artigianato delle Alpi

Il Direttore Generale dell’ULSS 9 ringrazia Regioni e sindaci del territorio

Il Direttore Generale dell’ULSS 9, dott. Pietro Girardi, nell’incontro di ieri con i Sindaci della Provincia di Verona,

con il Presidente e Vicepresidente della Conferenza dei Sindaci Flavio Pasini e Gianluigi Mazzi, il Sindaco di Verona Federico Sboarina e il Presidente della Provincia Manuel Scalzotto, ringraziandoli ha illustrato agli amministratori presenti l’attuazione del piano delle strutture sanitarie extraospedaliere di cure intermedie – a Ospedali di Comunità, Unità Riabilitativa territoriale e Hospice – dell’intera rete dell’Azienda ULSS 9 Scaligera.

Il Direttore Generale ha ricordato che sono stati rispettati gli impegni presi nella Conferenza dei Sindaci dell’autunno scorso e pertanto ogni comprensorio, come da programmazione approvata dalla Regione, ha e avrà la struttura territoriale di cure intermedie prevista e attesa dal territorio (Sindaci, Medici di Medicina Generale e cittadini). In particolare, in questo periodo sono stati aperti o verranno aperti i cantieri dell’OdC di Caprino e Malcesine e presentati i piani di fattibilità con relativa progettazione di massima degli OdC di Isola della Scala e Nogara. Senza dimenticare, per l’area salute mentale, all’interno della programmazione aziendale, l’intervento per la prossima realizzazione a Zevio della Residenza Socio Sanitaria Psichiatrica, con 2 moduli da 20 posti letto, per 40 posti complessivi.

«In merito ai piani di fattibilità degli OdC di Isola della Scala e Nogara già nei prossimi giorni - fa presente il dott. Girardi - ci incontreremo con le Amministrazioni del territorio per un confronto fattivo e decisivo per procedere in tempi rapidi. Il confronto con i Sindaci è sempre un momento utile e fondamentale. Girardi ha ricordato anche i lavori affidati in questi giorni per la REMS di Nogara per un investimento di circa 11 milioni di euro per una struttura riabilitativa fondamentale per l’intera Regione. Importante anche la prossima attivazione a Verona dell’Ospedale di Comunità presso le Betulle, anche questa attivazione strategica come le altre soprattutto in periodo di Covid-19, visto il ruolo svolto dagli OdC in merito. Si ricorda che nelle scorse settimane si è di fatto attivato anche l’OdC di Bussolengo. Recenti investimenti si sono attivati anche per l'inizio dei lavori del parcheggio esterno presso l’Ospedale di San Bonifacio, opera di cui si sentiva la necessità da anni e che, una volta completata, risponderà ai bisogni di un vasto e importante comprensorio, ai suoi cittadini e a coloro che lavorano in Ospedale. Negli argomenti illustrati poi sono stati evidenziati tutti i punti tamponi attivati in questi mesi sull’intero territorio provinciale, per cui di fatto, grazie alla collaborazione con i Sindaci e i MMG e ad alcune donazioni, è stato possibile coprire l’intera rete provinciale per facilitare l’accesso dei cittadini.

In questo periodo quindi le principali strutture sanitarie e socio sanitarie dell'Azienda ULSS 9 sono oggetto di investimenti e lavori come previsto dalla programmazione aziendale. Il direttore generale Pietro Girardi infine ha espresso la sua soddisfazione per quanto si sta realizzando anche in ambito extraospedaliero a sostegno del malato, inserendo quindi gli Ospedali nell'ampia rete dei servizi sul vasto territorio della Scaligera.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075