Polizia locale: proseguono i controlli nelle mense dei poveri

Proseguono da parte della Polizia locale i presidi quotidiani effettuati in tutte le mense dei poveri cittadine, durante le operazioni di distribuzione dei pasti.

Nessuna situazione di criticità è stata registrata durante le verifiche compiute Giovedì pomeriggio dagli agenti, a partire dalle ore 17, in concomitanza all’inizio della operazioni di distribuzione dei pasti alla mensa di San Vincenzo di via Prato Santo.

 Le persone in coda, disposte ordinatamente in fila per uno sul marciapiedi antistante l'ingresso principale, hanno atteso pazientemente l’avvio della distribuzione. Tutti indossavano correttamente la mascherina. La consegna dei pasti serali, avvenuta all'ingresso della mensa e senza che vi fosse alcun accesso ai locali interni, è durata complessivamente una quindicina di minuti.

 Presidi regolari da parte della Polizia locale, disposti dal Comune a seguito della rissa avvenuta la settimana scorsa alla mensa Fevoss di Santa Toscana, proseguiranno su tutto il territorio cittadino per garantire lo svolgimento in sicurezza di un servizio fondamentale. Molte, infatti, le persone indigenti e senza fissa dimora che hanno bisogno di tutto e che cercano quotidiano aiuto in questi luoghi.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075