Artigianato delle Alpi

Gran Guardia: Prix Pictet per la prima volta a Verona

La città scaligera torna ad accogliere, in uno dei suoi spazi espositivi più suggestivi, un’esposizione fotografica di livello internazionale.

prixPictetFoto450L’imperdibile appuntamento è con l’ottava edizione del Prix Pictet, per la prima volta a Verona, alla Gran Guardia dal 18 febbraio al 24 marzo 2021, con una mostra dedicata quest’anno al tema ‘Hope’, speranza.

 I 12 fotografi finalisti, protagonisti del percorso fotografico, esplorano i modi positivi in cui l’umanità sta affrontando le crisi ambientale e sociale dei nostri tempi. Una fonte di ispirazione per tutti anche nell’attuale contesto di crisi pandemica e di incertezza che stiamo vivendo. La vincitrice dell’ottavo Prix Pictet è Joana Choumali, fotografa ivoriana premiata per la serie Ça va aller (Andrà bene).

 L’esposizione, realizzata in collaborazione con il Comune di Verona, è allestita alla Gran Guardia, che riapre le sue porte dopo mesi di chiusura per le restrizioni, fio al 24 marzo 2021, con ingresso gratuito, dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle 18. In mostra le migliori opere selezionate tra primari artisti internazionali. Il tour mondiale proseguirà poi nelle città di Milano, Tel Aviv, Shanghai, Beijing e Dublino, tra le altre.

 Ad inaugurare la mostra, accessibile da oggi al pubblico, il sindaco Federico Sboarina e l’assessore alla Cultura Francesca Briani.

Foto di Lucas Foglia Human Nature Esme Swimming)

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. P.IVA 04157670235