Polizia: denunciato brasiliano di 36 anni

All’uomo sono stati contestati diversi reati commessi negli ultimi giorni

agenteStradaAuto350Altre due biciclette rubate sono state trovate, ieri mattina, dalla Polizia. Il cittadino brasiliano di 36 anni che ne ha, poi, confessato il furto è stato preso, intorno alle 10.00, mentre percorreva Corso Porta Nuova. In sella ad uno dei velocipedi, il ladro stava trasportando l’altra bici a mano e proprio questo ha fatto insospettire i poliziotti delle Volanti che hanno deciso di effettuare un controllo più approfondito.

In effetti, l'uomo – che sul momento non è riuscito a fornire alcuna spiegazione sulla provenienza della bicicletta che portava con sé – è stato trovato in possesso non solo dei due mezzi rubati, ma anche di documenti di sconosciuti e di diversi arnesi da scasso, oltre che di un coltello svizzero. Sprovvisto di documenti utili alla sua identificazione, è stato portato in Questura per lo svolgimento dell’attività necessaria ad accertarne l’identità e, negli uffici di Lungadige Galtarossa ha ammesso non solo di aver rubato le biciclette ma anche di aver commesso il furto di un portafoglio su autovettura.

Le indagini hanno consentito di appurare che uno dei velocipedi era stato rubato, nella giornata di Sabato. In quell’occasione il proprietario era stato minacciato dal ladro ma era riuscito a scattare alcune foto di quest’ultimo mentre si allontanava con la sua bici. Sulla base di questo ulteriore riscontro d’indagine, il trentaseienne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di furto aggravato, rapina, ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e per porto d’armi od oggetti atti ad offendere.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075