Arena: cade il limite di mille spettatori

“E' la notizia che aspettavamo per l’Arena e il suo festival, la Fondazione con gli artisti e i lavoratori, così come per l’indotto economico cittadino.

arenaFestival350L’Arena riaccenderà i riflettori con più di mille persone. Ringrazio il Governatore per quello che sta facendo per Verona”. Così, il sindaco Federico Sboarina ha commentato il nuovo decreto ministeriale che attribuisce alle Regioni la possibilità di valutare l'aumento della capienza dei ‘contenitori’ culturali, rispetto ai 200 posti al chiuso e mille all’aperto previsti inizialmente, in considerazione delle specifiche dimensioni e caratteristiche del luogo. E il Governatore Zaia si è già espresso favorevolmente, dicendo che intende esercitare la deroga.

 “Dal 18 maggio in poi, giorno in cui è uscito il primo decreto sulla data di ripartenza degli spettacoli, abbiamo fatto sentire la nostra voce – ha proseguito Sboarina -. L’Arena, palcoscenico internazionale, non poteva rischiare di rimanere in silenzio. Così come di dover sottostare ad un tetto di spettatori che non tiene conto delle specificità del nostro anfiteatro per il quale avevamo già presentato un progetto innovativo in grado di garantire tutte le misure di sicurezza, sia per il pubblico che per gli artisti.  L’edizione straordinaria studiata per quest’anno sarebbe comunque andata in scena, ma la soglia dei mille spettatori era troppo vincolante ed economicamente insostenibile”.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075