Alta velocità Br est-Vr: iniziati i lavori

E' partita ieri la gigantesca fresa meccanica che scava il tunnel di Lonato del Garda, dando ufficialmente avvio ai lavori della linea dell’alta velocità/capacità Brescia Est-Verona.

inizioLavoriAltaVelocità550E' il primo lotto di una serie di cantieri relativi al trasporto su rotaia che porteranno a completare la tratta di Alta Velocità-Alta Capacità Milano-Verona.
Per il Veneto, inoltre, si tratta del primo tratto di Tav che vede la luce sul territorio regionale.

Si accelera il più possibile, con la fresa che sarà azionata 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per completare il tunnel di Lonato il prima possibile.

Il treno ad alta velocità viaggerà lungo una linea anche ad alta capacità per il trasporto delle merci, che per il tratto Brescia-Verona si svilupperà per un totale di 45,4 chilometri (dei quali 30 km in parallelo all’autostrada A4 e 8 km in allineamento alla linea ferroviaria), a cui si aggiungono 2,2 km di interconnessioni.

Nel veronese, i Comuni interessati all'opera sono Peschiera del Garda, Castelnuovo del Garda, Sona, Sommacampagna e Verona. Un tracciato modificato rispetto alle proposte progettuali iniziali, concordato con il territorio, per un minor consumo del suolo e di terreno da espropriare. Il quadruplicamento dei binari, sia per il trasporto passeggeri che le merci, sul territorio veronese si unirà alla linea ferroviaria proveniente dal Brennero.

Alle cerimonia a Lonato del Garda ha partecipato anche il sindaco Federico Sboarina. Erano presenti il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, l'assessore ai Lavori Pubblici e Trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti e altre autorità.

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075