Regione: bando da 3 mln di contributi a fondo perduto per aziende che hanno acquistato DPI

Ammontano a 3 milioni di euro le risorse destinate ad un bando in pubblicazione in questi giorni per l’erogazione di contributi a fondo perduto

balbiVelino350a sostegno delle PMI venete dei settori industria, artigianato, commercio e servizi che hanno dovuto sostenere dei costi per l’acquisizione di dispositivi di protezione individuale (DPI) e strumenti di prevenzione a seguito dell’epidemia di Covid-19.

Come previsto dalla delibera di Giunta regionale di Agosto, in base ad una convenzione il bando viene gestito direttamente dall’Unione Regionale delle Camere di Commercio del Veneto. L’iniziativa è promossa congiuntamente in base all’Accordo di Programma per la competitività e lo sviluppo del sistema economico sottoscritto nel maggio 2019 tra i due soggetti. Dei tre milioni, due sono stati messi a disposizione dalla Regione e uno da Unioncamere che ha anche il compito di pubblicare e gestire il bando.

Il bando ha una dotazione di 3 milioni di euro ed è finanziato dalla Regione e dalle 5 Camere di commercio del territorio regionale veneto. Il contributo è pari all’80% delle spese sostenute sino ad un importo massimo di 4.000 euro, corrispondente ad una spesa ammissibile pari o superiore a 5.000 euro.

Le domande di contributo potranno essere inviate dal 28 settembre al 28 ottobre 2020 e le informazioni saranno reperibili sul sito di Unioncamere Veneto (unioncamereveneto.it/).

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075