Capitale cultura: Verona tra le 28 candidate ufficiali

E’ ufficiale, Verona è tra le ventotto candidate in corsa per il titolo di "Capitale della cultura italiana" per l'anno 2022.

dante500Unica città capoluogo del nord est, Verona è infatti nell’elenco reso noto oggi dal il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che ha trasmesso al presidente della Conferenza Unificata la lista delle città che hanno perfezionato la candidatura. Entro il 12 Ottobre la commissione di valutazione definirà la short list delle 10 città finaliste, la procedura di valutazione si concluderà entro il 12 Novembre 2020.

 Ora si entra nel vivo del progetto “Verona 2022. La Cultura apre nuovi mondi”, con il coinvolgimento di tutta la cittadinanza. A settembre partirà infatti una serie di eventi per presentare alla città le progettualità del dossier e illustrare i cinque 'mondi' che, a vario titolo, contribuiscono a rendere Verona eccellenza per il patrimonio storico e artistico.

 "Il rilancio della cultura è uno dei punti fondanti del mio programma- commenta soddisfatto il sindaco-. E la candidatura ne è la prova concreta. Il dossier, scritto tra Febbraio e Marzo in piena pandemia, riassume tutti i grandi cambiamenti culturali già in atto e quelli che stiamo preparando. Per la prima volta anche l’urbanistica entra nella dimensione di ripensamento generale della città e della sua crescita culturale. Nel dossier ci sono 22 luoghi che stanno cambiando e che daranno nuovo impulso”.

 "Questa ufficialità ci sprona a proseguire nel percorso intrapreso - afferma l'assessore alla Cultura -. Nelle prossime settimane il dossier sarà presentato ufficialmente alla città, pensiamo a cinque grandi eventi legati ciascuno ad un aspetto che caratterizza Verona e la rende unica sotto il profilo culturale".

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075