Via obbligo mascherina, ma tanti la usano

A Padova e Verona si nota poco differenza, Venezia più 'libera'
E' ancora un panorama di mascherine per strada quello visto oggi in Veneto, nel giorno in cui, per effetto

dell'ordinanza regionale, cade l'obbligo di usarle se non quando si entra in negozi e uffici. Ma l'abitudine, e la cautela, hanno fatto si' che molte persone continuino a portarle al volto. Era così nelle piazze di Padova, dove in media stamane 8 passanti su 10 l'avevano ancora sul volto, o al collo - "preferiamo continuare a metterla per non rischiare di contagiare o essere contagiati" hanno spiegato due ragazzi, e in piazza Bra a Verona, accanto all'Arena, dove pochi giovani passeggiavano senza indossare la protezione per bocca e naso.

Più 'libera' Venezia, in questi giorni semi-invasa dai turisti locali, dove si sono notate alcune comitive di vacanzieri senza mascherina, soprattutto famiglie o gruppi di amici: chi la teneva abbassata sul collo, ma anche diversi che non la indossavano proprio, mentre scattavano foto degli scorci più suggestivi, a San Marco o sul Ponte della Paglia. (Ansa.it)

 

Pin It

Veronaoggi.it sui social          

twitter1

Facebook

YouTube

© 2020 Veronaoggi.it. All Rights Reserved. Testata giornalistica WebItalyNews / Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini / Direttore editoriale Marco Camilli / Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005 / P.IVA 01000080075