Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Nuova dirigenza Agsm Verona calcio femminile: sindaco Sboarina

Rinnovo ai vertici dell’Agsm Verona Calcio Femminile che, per affrontare al meglio la prossima stagione ha ampliato la propria squadra dirigenziale.

dirigentiCalcioFemminile600

A ricoprire l’incarico di nuovo presidente della società sarà l’architetto Giancarlo Conta, affiancato da Antonio Franchi nel ruolo di vice presidente.

La nuova dirigenza è stata presentata ufficialmente oggi a palazzo Barbieri alla presenza del Sindaco Federico Sboarina e dell’assessore allo Sport Filippo Rando.
“Ricordo l’inizio della mia avventura da assessore allo Sport, nel 2007, con la delusione e l’amarezza per le retrocessioni sia dell’Hellas Verona che del Chievo – afferma il Sindaco – mentre la realtà del calcio femminile iniziava un periodo d’oro, diventando proprio in quegli anni la squadra della città. L’augurio è che anche la prossima annata possa portare importanti successi e soddisfazioni alle nostre atlete e a tutto lo staff, regalando quelle soddisfazioni che solo lo sport sa dare”.

“Anche in Italia il calcio femminile sta subendo rapide evoluzioni – commenta il neo presidente Conta –. L’ingresso nel massimo campionato nazionale femminile delle maggiori società professionistiche maschili comporta una crescita generale per tutta la realtà sportiva, ma richiede anche maggiori sforzi per restare competitivi in un panorama sempre più ampio”.

Tra gli obiettivi primari dell’Agsm Verona Calcio Femminile, Conta ha sottolineato quelli di promuovere la squadra e le sue potenzialità anche al di fuori del territorio nazionale ed intervenire sullo stadio di via Sogare per farne una struttura adeguata alle esigenze di una squadra di tale livello.

 

Pubblicità