Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Verona, bilancio previsione 2018: un mese di lavori del Consiglio per l'approvazione

Un mese di attività per il Consiglio comunale che, entro il 28 Febbraio, dovrà approvare il bilancio previsionale 2018 e il pluriennale 2018-2019-2020. 

soldi6PIl documento finanziario, approvato dalla Giunta a fine Gennaio, è attualmente all’esame delle Circoscrizioni e del collegio dei revisori che, per il 6 Febbraio, dovranno esprimersi in merito, con la presentazione dei pareri.

 A seguire, dal 12 al 19 Febbraio, sarà la volta della Commissione Bilancio che, con l’audizione di Sindaco e assessori sulle diverse deleghe di competenza, entrerà nel merito della delibera.
 Previste, 5 sedute di commissione, tutte a partire dalle ore 15: Lunedì 12 Febbraio, audizione del Sindaco, con le deleghe relative alle Relazioni istituzionali, Famiglia e Politiche per l’agricoltura, e dell’assessore alle Attività economiche e produttive, Commercio, Arredo Urbano, Bilancio e Tributi; Martedì 13 Febbraio, interventi degli assessori all’Anticorruzione, Trasparenza, Semplificazione, Patrimonio e Demanio, Affari legali, Programmazione approvvigionamenti; Lavori pubblici e infrastrutture, Viabilità e traffico, Rapporti col Consiglio; Sport e tempo libero, Manifestazioni ed Edilizia Sportiva; Giovedì 15 Febbraio, gli assessori a Strade e Giardini, Decentramento, Servizi tecnici circoscrizionali; Sicurezza, Protezione civile, Polizia municipale, servizi demografici e Statistica, Aziende ed Enti partecipati, Informatica; Venerdì 16 Febbraio, il vicesindaco e assessore alle Politiche della casa, Relazioni internazionali, Fondi UE, Veronesi nel mondo, Politiche demografiche, Smart city e Innovazione tecnologica, Rapporti Unesco; e l’assessore alla Pianificazione urbanistica, Programmazione ed interventi per abbattimento barriere architettoniche, Edilizia privata, Edilizia economica e popolare, ambiente. Lunedì 19 Febbraio, infine, sarà la volta degli assessori ai Servizi sociali, Turismo sociale, lavoro, istruzione e Personale; Cultura, Turismo, Politiche giovanili e Pari opportunità.

 Dopo l’approvazione da parte della Commissione, la delibera passerà all’esame dell’aula consiliare, con sedute programmate dal 26 al 28 Febbraio, e l’obbligo di approvazione per legge entro la fine del mese.

 “Febbraio sarà un mese intenso di lavoro per la Commissione Bilancio – spiega il presidente della Commissione –. Operazioni politiche puramente ostruzionistiche sono inutili. Piuttosto, con il supporto degli uffici competenti, è fondamentale che tutti i consiglieri si adoperino per contribuire, con proposte concrete, all’approvazione del miglior bilancio possibile. In tal senso sarà garantita a tutti i consiglieri la massima trasparenza sulle informazioni e una tempistica adeguata per un esame puntuale della delibera. Si tratta del primo bilancio di questa Amministrazione, un documento rappresentativo delle decisioni politico-finanziarie che saranno prese nell’arco dei prossimi tre anni di gestione”.

Pubblicità