Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Opere di immediata cantierabilità: Regione destina ai comuni 4,8 milioni

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici, e trasporti, ha approvato il terzo piano di riparto

palazzo balbiPdelle risorse per il finanziamento di lavori pubblici di interesse locale di importo fino a 200 mila euro, anno 2017, per un importo complessivo di circa 4,8 milioni di euro.

 “Si tratta – spiega l’assessore – di contributi in conto capitale destinati alle amministrazioni comunali per la realizzazione di opere che hanno caratteristiche di immediata cantierabilità. Queste forme di finanziamento, attivate dalla Regione negli ultimi anni, si sono dimostrate particolarmente efficaci, perché consentono agli Enti locali di realizzare interventi di cui non sarebbero in grado di farsi carico a causa della scarsità di risorse pubbliche determinata dai continui tagli di trasferimenti statali. Ma si sono rivelate anche un utile strumento per fronteggiare la crisi congiunturale tutt’ora in atto, creando opportunità di lavoro per il sistema delle imprese e benefici in termini economici e occupazionali”.

 Attraverso questo riparto si scorre la graduatoria, approvata lo scorso novembre 2016, delle istanze ritenute ammissibili, finanziandone ulteriori 89 che vanno ad aggiungersi alle 109 che già avevano ottenuto il contributo.

 “Sottolineo l’importanza di mettere a disposizione finanziamenti fruibili dai Comuni in modo snello ed efficace per interventi di manutenzione e messa in sicurezza anche urgenti e importanti – conclude l’assessore regionale –, dando contemporaneamente ossigeno a settori in grave sofferenza come quelli delle costruzioni, dell’edilizia e delle opere pubbliche”.

Pubblicità