Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Lunedì 11 Settembre entra in vigore l’Orario invernale dei bus ATV

Lunedì 11 Settembre prende avvio l’esercizio invernale delle linee urbane ed extraurbane di ATV, con la progressiva

autobusGattivazione dei servizi scolastici a partire dal 13 settembre, data di inizio delle lezioni in base al calendario scolastico regionale.

 L’attivazione dell’Orario invernale segna l’avvio del periodo di massimo utilizzo dei mezzi pubblici in città e provincia, che arrivano a trasportare quotidianamente fino a 180 mila persone, concentrate soprattutto nelle ore di punta. Momento di massimo afflusso anche agli sportelli delle biglietterie, impegnate a soddisfare le richieste dei nuovi utenti (mediamente 20 mila all’anno) e quelle dei rinnovi degli abbonamenti, in particolare di quelli annuali, già arrivati a quota 10 mila. Si consiglia pertanto alla clientela di effettuare il nuovo abbonamento o procedere con il rinnovo on line attraverso il sito atv.verona.it per evitare le inevitabili attese nelle biglietterie.

 In ogni caso, anche per quest’anno, sono confermati i prezzi di biglietti e abbonamenti, ancora una volta senza alcun aumento delle tariffe.

 Sostanzialmente riconfermata anche la programmazione dei servizi di trasporto, che – su indicazione dell’Ente di Governo dei Trasporti del bacino di Verona - ricalca quella effettuata nel corso dell’ultimo esercizio invernale.

MODIFICHE SULLA RETE URBANA A VERONA SUD
Per quanto riguarda la rete urbana di Verona, vanno evidenziati alcuni miglioramenti relativi soprattutto alla zona sud del comune capoluogo. In particolare, allo scopo di dare risposta alla maggior richiesta di trasporto legata all’apertura del centro commerciale Adigeo, viene modificato il percorso della linea 51 che, anziché percorrere in direzione sud per intero via Scuderlando, devierà su via Malfer, via del Commercio e via Copernico, con l’istituzione di una nuova fermata all’incrocio tra viale del Commercio e via Copernico (civico 12), a 250 metri dall’ingresso del centro commerciale in modo da collegare direttamente Adigeo con la zona est della città. Nello stesso modo viene modificato anche il percorso della linea festiva/serale 92.

 Variazione del percorso in direzione sud anche per la linea serale e festiva 93 che, al termine di viale Piave, percorre viale della Fiera, via Scopoli, via dell’Agricoltura effettuando qui la corrispondente fermata dell’andata (fronte civico 3) in modo da servire più puntualmente l’area fieristica.

NUOVA CORSA EXPRESS DA GARDA
In ambito extraurbano, si amplia l’offerta del servizio Express, sempre più apprezzato – grazie ai tempi di percorrenza abbreviati - non solo dall’utenza di lavoratori per i quali era stato pensato, ma anche dagli studenti. Viene infatti istituita una seconda corsa Express X05, con partenza da Garda alle ore 6.40 che si affianca a quella in partenza da Torri del Benaco, le cui prenotazioni sono da tempo esaurite.

 Sempre per la rete extraurbana, da evidenziare la scelta di non far transitare da Poiano le linee 109, 110, 111, 113, 115 per velocizzarne il percorso da/per la Lessinia, lasciando alle linee 31 e 52 il compito di coprire il servizio urbano per tale frazione.

CONFERMATO IL RAFFORZAMENTO DEI FESTIVI
Confermate poi, anche per il 2018, le intensificazioni del servizio festivo urbano e suburbano attivate lo scorso anno, con l’estensione della linea 90 fino a Bussolengo e Pescantina (corse ogni ora su tutto l’arco della giornata) e della linea 98 fino a Villafranca (corse ogni ora nel pomeriggio). In città, confermato il rafforzamento sulle due principali direttrici est-ovest (linea 90) e nord-sud (linea 98) con corse a frequenza 30’ il mattino 15’ il pomeriggio.

REVISIONE DEGLI SCOLASTICI
Per i servizi scolastici, va prestata attenzione alla revisione delle denominazioni degli speciali. Sugli orari, i servizi non sono più identificati dalle vecchie sigle “SPVR” o “SCU” ma sono stati tutti uniformati sotto la sigla “SC”. La numerazione da 01 a 110 identifica gli scolastici urbani, mentre in ambito extraurbano - analogamente a quanto già avviene per i servizi di linea - i numeri da 210 a 230 contraddistinguono i servizi per la zona est della provincia, quelli da 310 a 340 le corse per la zona sud e da 410 a 450 quelli della zona ovest. Da rimarcare inoltre il progressivo lavoro di “allineamento” dei percorsi delle linee ordinarie rispetto alle esigenze del trasporto scolastico, consentendo così sempre di più agli studenti di servirsi delle normali linee della rete anziché dei servizi “speciali scuola”, con il vantaggio di non dover pagare alcuna tariffazione aggiuntiva.

NUOVA BIGLIETTERIA PORTA NUOVA
Importante novità attende poi gli utenti ATV per la fine del mese di ottobre, quando è prevista l’apertura della nuova biglietteria di Verona Porta Nuova, il cui allestimento è ora in fase di completamento. Localizzata in posizione centrale rispetto al terminal dei bus sul piazzale della Stazione, la nuova struttura permetterà finalmente di offrire a pendolari e turisti un servizio di biglietteria adeguato all’importanza di un nodo strategico come Porta Nuova, grazie alla disponibilità di cinque postazioni, di cui una ad altezza ribassata per le persone disabili, due “cash windows” affacciate direttamente sui marciapiedi e due emettitrici automatiche operative h24, ampi spazi di attesa, efficaci strumenti di informazione, indispensabili in particolare per i turisti in arrivo in città.

UPGRADE DEL PORTALE E-COMMERCE
Rivolto soprattutto alla clientela fidelizzata è invece un’altra importante novità, che riguarda il portale e-commerce all’interno del sito web atv.verona.it, da cui è possibile acquistare o rinnovare la tessera Mover gli abbonamenti e il borsellino elettronico. Il portale – sul quale vengono acquistati oltre 15 mila abbonamenti l’anno - è stato completamente aggiornato per renderlo più fruibile e semplificare l’esperienza di acquisto, anche da tablet o smartphone.

L’APP VERONA BUS E’ “REAL TIME”
Da ultimo, e sempre in tema di tecnologia, compie un salto di qualità anche Info Bus Verona, l’applicazione ufficiale di ATV che permette di consultare da smartphone tutte le informazioni su linee, orari, fermate e news aggiornate sul servizio di trasporto. L’app si è ora arricchita con l’innovativa funzionalità “real time”, attiva sia per la rete urbana che extraurbana, che consente all’utente in attesa di visualizzare in tempo reale la posizione del bus, con l’indicazione dell’effettivo tempo che manca al transito del mezzo.

Pubblicità