Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Vigili. Concerto Robbie Williams Verona: bilancio serata

Sono stati oltre 80 gli agenti ed ufficiali della Polizia Municipale che, dalle 7 di Venerdì 14 alle 2 di notte, hanno presidiato

l'intera zona del quartiere Stadio e le principali arterie cittadine in occasione del concerto di Robbie Williams. I circa 45.000 spettatori e addetti ai lavori sono arrivati già dalla prima mattina ma il grosso del pubblico è arrivato solamente dalle 17, rendendo difficoltosa la viabilità in tangenziale nord e tra il casello di Verona sud e l'area di parcheggio P3 della Fiera. Migliaia di fans sono poi rimasti in città dopo il concerto. Molto successo ha avuto il servizio bus navetta pagato dagli organizzatori e pochissimi gli intralci nel quartiere, particolarmente tutelato con una chiusura a largo raggio. Positivo anche il comportamento dei veronesi che, accogliendo l'invito dell'Amministrazione a non usare la macchina, sono arrivati allo stadio con mezzi di trasporto alternativi.

Senza sosta la lotta agli ambulanti abusivi con nove persone provenienti dalla Campania denunciate all'autorità giudiziaria per la vendita di prodotti contraffatti e vari sequestri penali.
Quattro titolari di esercizi di somministrazione sono stati diffidati dall'effettuare la spillatura di bevande nel plateatico.
Il deflusso è durato fino alle due di notte.

"La macchina organizzativa della Polizia Municipale ha funzionato - ha detto l'assessore alla Sicurezza Daniele Polato -. Per questo ringrazio il comandante, gli agenti e tutti gli operatori, ma voglio anche complimentarmi per la disponibilità e la professionalità dimostrata dalle Forze dell'Ordine, ringraziando il Prefetto e i comandanti di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco. E' stato un bell'esempio di coordinamento efficace e efficiente".

Pubblicità