VIVIgas Serie B1: Marcello Bertolini prende il posto di Greca Pillitu

Arena Volley Team Verona comunica che, a seguito di alcune riflessioni maturate in questi giorni e in accord

arenaVolleyBertolini250con l’allenatrice Greca Pillitu, si è deciso di interrompere la collaborazione per la squadra di Serie B1 femminile VIVIgas.
Graziano Rossi, direttore sportivo di Arena Volley Team Verona, commenta così la decisione: «La società e la Pillitu stessa erano preoccupati dal fatto che la squadra non sembrava avesse la giusta fiducia verso la propria allenatrice. Per questo ci siamo confrontati in questi giorni e, poiché questa situazione non sembrava l’ideale per lo sviluppo della squadra, si è deciso di interrompere la collaborazione della Pillitu con la prima squadra. Riguardo alla Pillitu rimane comunque una fiducia incondizionata da parte della società riguardo alle capacità della nostra allenatrice, che continuerà ad operare come responsabile del nostro settore giovanile”.

Il presidente Fabio Tosi ha così commentato il cambio di allenatore: «Un ringraziamento da parte di tutti noi va a Greca per tutto il lavoro svolto in questi anni di attività. La stima reciproca e la gratitudine per quanto realizzato insieme in questi ultimi otto anni, resteranno nella storia della nostra società e in quella della pallavolo veronese. Questo però non è un addio, perché continua la collaborazione nel settore giovanile, cui potremmo dedicarci ancora con maggiore intensità e dedizione”.

Arena Volley Team Verona comunica che la direzione della prima squadra è stata affidata a Marcello Bertolini, allenatore veronese, con il quale resterà a collaborare Stefano Fontana in qualità di secondo allenatore, Andrea Bertelli come preparatore atletico e Roberto Coltri come fisioterapista.

l neo mister ha così commentato il nuovo incarico affidatogli: «Fa piacere poter tornare ad allenare, e mi gratifica molto aver avuto questa possibilità da Arena Volley. Dovrò dare subito il massimo» prosegue «per proseguire al meglio il lavoro svolto da una società storica e leader della pallavolo femminile. Ritorno ad allenare a Verona dopo due anni a Montecchio Maggiore, ricevendo il testimone lasciato da un’allenatrice che stimo molto. Purtroppo» prosegue «mi dispiace che quest’anno la squadra abbia incontrato delle problematiche, per questo cercherò di intervenire cercando di trasmettere al più presto positività. Sono consapevole che sarà un duro lavoro ma» conclude «metterò a disposizione della squadra tutta la mia esperienza affinché si possa al più presto trovare la strada giusta».