Veronaoggi.it

Veronaoggi.it

Pubblicità

San Giovanni Lupatoto: continua il contrasto alla ludopatia

Pin It

Aumentate le sanzioni per le violazioni del Regolamento che disciplina le attività di sala da gioco

ludopatia350Prosegue la lotta dell’Amministrazione comunale di San Giovanni Lupatoto contro la ludopatia, che è “malattia sociale”, da configurarsi come una dipendenza vera e propria in grado di compromettere la salute e la condizione sociale del singolo individuo e della sua famiglia.
Dopo l’approvazione da parte del Consiglio Comunale del Regolamento che disciplina le sale da gioco nel territorio del nostro comune, e dopo l’ordinanza del Sindaco che ha fissato gli orari di utilizzo degli apparecchi di gioco, la Giunta Comunale ha deliberato l’incremento delle sanzioni in caso di violazione delle regole stabilite contro la ludopatia.
In particolare è stata innalzata la sanzione amministrativa minima passando dalla somma di euro 25,00 a quella di euro 250,00, mentre la sanzione massima rimane quella prevista dalla norma e cioè euro 500,00.

Sono stati anche individuati i criteri per l’applicazione della sanzione accessoria prevedendo nel caso della prima violazione accertata due giorni di sospensione dell’attività, dalla seconda violazione alla quarta, un ulteriore giorno di chiusura fino ad un massimo di cinque, dalla quinta violazione, la chiusura per quattordici giorni.
Sono già in corso da parte della Polizia Municipale i controlli presso le sale slot e locali che ospitano ‘macchinette’ al fine di far rispettare gli orari di utilizzo e le altre norme previste dal Regolamento.

“La collaborazione tra gli uffici e l’Assessore preposto ha permesso di proseguire gli impegni intrapresi già lo scorso anno – commenta il Sindaco Attilio Gastaldello ;- I danni conseguenti al gioco d’azzardo non investono solamente i soggetti portatori del problema, ma coinvolgono pesantemente l’intero sistema familiare. Questa Amministrazione comunale sta dimostrando di intervenire per scoraggiare non solo il ripetersi di azioni che procurano dipendenza patologica ma incidendo anche, con l’aumento di sanzioni, su quei gestori che dovessero infrangere l’Ordinanza che stabilisce precise regole contro la ludopatia”.

Pubblicità
Pubblicità

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti