Veronaoggi.it

Pubblicità

Gita sicura: già 5 autobus controllati

Pin It

A meno di una settimana dall’inizio del nuovo anno scolastico, sono già 5 gli autobus controllati dalla Polizia municipale nell’ambito del progetto “Gita sicura”.

Si tratta dei primi viaggi d’istruzioni programmati dalle scuole cittadine, che segnalano per tempo la gita al Comando di via del Pontiere per garantire la massima sicurezza degli studenti e di chi si trova sulle strade.
 Sono infatti centinaia le richieste che ogni anno giungono alla Polizia municipale, a dimostrazione del successo dell’iniziativa avviata cinque anni fa per la prevenzione sulla sicurezza stradale.

 “Grazie all’attività del Polizia municipale di Verona – spiega l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato – è già partita la campagna che prevede controlli su bus e autisti in partenza per le gite delle scuole di ogni ordine e grado. Questo è il quinto anno della nostra campagna di sicurezza che realizziamo in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale. Siamo tra i primi Comuni d’Italia ad aver attivato un servizio di prevenzione sulla sicurezza stradale dedicato a studenti e professori in gita”.

 L’iniziativa, tra le prime in Italia, vede l’attività del Gruppo Servizio Controllo Autotrasporto della Polizia municipale di Verona, appositamente formato, per analizzare i cronotachigrafi digitali e la documentazione di viaggio. Particolare attenzione viene posta alla presenza di estintori a bordo, ai sistemi di ritenuta e al funzionamento delle uscite in emergenza. In generale, la maggior parte dei controlli ha dato esito negativo e questo rappresenta un deciso passo avanti per la sicurezza dei ragazzi e studenti.

 “L’auspicio – sottolinea il comandante della Polizia municipale Luigi Altamura – è che i dirigenti scolastici ci coinvolgano da subito per i controlli, anche per consigli su come scegliere tra i diversi criteri di gara. Puntare sulla qualità del servizio di trasporto e non solo alla sua economicità è fondamentale per la sicurezza di professori e studenti”.

 È particolarmente importante monitorare le modalità di trasporto, per non esporre i trasportati ad inutili rischi. Tra questi il “ringiovanimento” dei veicoli più vecchi (anche oltre 20 anni di vita), che possono venire reimmatricolati per rientrare nelle gare di quei Comuni che prevedono mezzi più giovani. Oppure la presenza di autisti pensionati non contrattualizzati, riciclati o dopolavoristi che potrebbero evitare i controlli sanitari previsti dal contratto collettivo di lavoro degli autisti professionisti.

 La richiesta di controllo preventivo dei bus impiegati per le gite scolastiche deve essere inoltrata al Comando della Polizia Municipale almeno 30 giorni prima dell’evento, all'indirizzo di posta:
 polizia.municipale(at)comune.verona.it.
 In essa dovrà essere specificato il giorno, l’ora, l'indirizzo e il luogo della partenza, il referente della scuola che sarà reperibile e il suo eventuale recapito di telefono. Sul portale internet della Polizia Municipale è scaricabile la modulistica per richiedere i controlli.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità