Veronaoggi.it

Pubblicità

Ztl telecamere: da Venerdì scattano le multe

Pin It

Ancora troppe auto escono dalla Ztl fuori l’orario consentito.

telecamerePiazzMunicipio450Le ultime verifiche mostrano circa 500 mezzi al giorno “colti in flagrante” dalle 3 telecamere che controllano l’uscita dalla zona a traffico limitato. In via Nizza, ponte Garibaldi e piazzetta Municipio, la fase di monitoraggio si concluderà tra qualche giorno e da venerdì 1° Febbraio scatteranno le multe.

 È l’occhio elettronico posizionato a lato del municipio quello che ha registrato più irregolarità. Circa 200 mezzi al giorno sono passati in orari non consentiti. L’ordinanza della Ztl, infatti, già dal 2014, anno di entrata in vigore, prevede che ingresso e uscita dei veicoli debbano rispettare le fasce orarie prescritte. Fino ad ora i controlli erano affidati agli agenti, da venerdì però sarà la tecnologia a garantire una verifica capillare, 24 ore su 24.

 Negli altri 2 varchi il numero dei passaggi irregolari registrati è risultato di poco migliore: 150-160 le uscite giornaliere “fuori orario” da via Nizza; 130-140 quelle da ponte Garibaldi.

 “Nonostante gli appelli che abbiamo lanciato ripetutamente in questi mesi – ha detto questa mattina l’assessore alla Viabilità Luca Zanotto, commentando i dati delle telecamere –, sono ancora troppi i mezzi che transitano fuori dagli orari consentiti. Tutti questi veicoli da venerdì saranno sanzionati automaticamente. Dopo un periodo di circa 2 mesi in cui abbiamo monitorato i passaggi e testato gli occhi elettronici, infatti, dal primo di febbraio scatteranno le multe. Ricordo che a cambiare è solo il sistema di monitoraggio, non l’ordinanza che è in vigore da anni, ecco perché anche negli altri varchi gli agenti potranno fermare e multare i veicoli”.

 “È dal 2014 che sono previste le sanzioni anche in uscita – ha spiegato il comandante della Polizia municipale Luigi Altamura -, una regola che ora veronesi e turisti dovranno rispettare. Nonostante siano passati diversi anni le irregolarità e i trasgressori sono ancora molti, basta vedere le migliaia di violazioni che vengono registrate ogni anno dalle telecamere posizionate ai varchi di ingresso della Ztl”.

 L’accesso e la permanenza nella Ztl, per chi non dispone del pass, è consentito dalle 10 alle 13.30 e dalle 16 alle 18, nei giorni feriali, e dalle 10 alle 13.30, nei festivi. I mezzi privi di pass non possono rimanere all’interno della Ztl oltre questi orari e, già oggi, sono passibili di contravvenzione nel caso vengano fermati dalla Polizia municipale. Le sanzioni previste per chi non rispetta gli orari della Ztl sono aumentate dal 1 gennaio e sono pari a 98,5 euro, ridotte a 73,6 nel caso vengano pagate entro 5 giorni.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità