Veronaoggi.it

Pubblicità

Comune Verona: come affrontare il caldo estivo in città

Pin It

Pochi e semplici suggerimenti per contrastare il caldo ed evitare inutili rischi alla salute.

solePQuesto l’obbiettivo del decalogo anti-caldo predisposto dal Comune, con 10 pratiche quotidiane per proteggere la salute dei cittadini dalle ondate di afa estiva.

 In particolare si consiglia di non svolgere attività fisica dalle 11 alle 18 e di indossare abiti in lino o cotone. Se si esce nelle ore più calde, coprirsi con un cappello e degli occhiali; è necessario inoltre munirsi di crema solare ad alto fattore protettivo per evitare scottature rischiose.
 Le finestre esposte al sole durante il giorno andrebbero chiuse e schermate con tapparelle, tende o persiane; se possibile, regolare l’aria condizionata tra i 25 e i 27 gradi ed evitare forti passaggi climatici. Importante è mantenersi idratati bevendo molto e mangiando leggero, consumando in minor quantità bibite gassate o troppo fredde e optando per frutta e verdura.
 Si raccomanda di abbassare i finestrini e utilizzare la climatizzazione nelle auto rimaste parcheggiate al sole. Fare molta attenzione alla modalità di conservazione dei farmaci e non assumere integratori salini o modificare le terapie senza aver consultato il medico. In caso di mal di testa per esposizione solare bagnarsi il capo e abbassare la temperatura.

 È attivo 24 ore su 24 per tutta l’estate il servizio regionale “Famiglia sicura” con il numero verde 800462340.

 Tutte le informazioni e consigli sono consultabili sull’opuscolo “Estate anziani” pubblicato sul sito del Comune e diffuso nei centri d’incontro, nelle Circoscrizioni, nelle sedi anagrafiche, all’URP e nelle farmacie.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità