Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Denunciato postino: in casa scoperta più dimezza tonnellata di posta

E’ stato denunciato un portalettere di 56 anni, residente a Vicenza che nel tempo aveva accumulato più di mezza

tonnellata di invii postali all’interno della sua abitazione e del garage siti a Vicenza. Le indagini condotte dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Venezia d’intesa con l’Ufficio Fraud Management Nordest di Poste Italiane ha permesso di effettuare il più ingente sequestro di materiale postale mai effettuato in Italia.

Pubblicità